Consigli per la salute degli occhi

Malattie dell’occhio più comuni

Le malattie degli occhi più comuni Cosa sono? Abbiamo sempre sentito dire che è molto importante farsi controllare gli occhi o prendersi cura dei propri occhi. Non è qualcosa che dovremmo prendere alla leggera, dato che i nostri occhi sono gli organi che usiamo di più nella nostra vita, insieme alle nostre orecchie. Non per colpa nostra, possiamo sviluppare alcune malattie che sono facilmente trattabili come la miopia o l'ipermetropia fino a cose più gravi che richiedono interventi chirurgici. In questo post, spiegheremo le malattie degli occhi più comuni, cosa sono e come trattarle.

Quali sono le malattie degli occhi più comuni?

Miopia

Cominciamo con la miopia classica, che è un'anomalia o un difetto dell'occhio che produce una visione sfocata o poco chiara degli oggetti lontani; è dovuta a una curvatura eccessiva del cristallino che fa sì che le immagini degli oggetti si formino un po' prima di raggiungere la retina. In breve, "non vedere a distanza". È l'anomalia più comune, soprattutto negli studenti.

Per questo tipo di problema, ci sono diverse soluzioni. Se ce n'è molto poco, possiamo correggerlo con occhiali a bassa gradazione e usarli solo per guidare, per esempio. D'altra parte, se c'è una prescrizione elevata, gli occhiali da vista diventano la soluzione principale ed è importante indossarli tutto il giorno perché ci daranno più comfort ed eviteranno problemi.

Malattie dell'occhio più comuni

Ipermetropia

L'ipermetropia è l'opposto dell'ipermetropia, in quanto avremo difficoltà a vedere oggetti vicini o a leggere, per esempio. Questo, a priori, non dovrebbe causare molti inconvenienti, dato che un paio di occhiali da lettura dovrebbe essere sufficiente. In realtà, non è una buona idea usare questo tipo di occhiali costantemente, dato che l'unica cosa che otteniamo è aggravare il problema.

Astigmatismo

Rientra anche nel gruppo delle anomalie o malattie comuni. Si verifica nella curvatura dell'occhio e gli effetti sono una visione offuscata sia da vicino che da lontano. L'astigmatismo si verifica quando la cornea ha curve irregolari. La conseguenza principale è che l'occhio non focalizza la luce in modo uniforme sulla retina, producendo questo effetto, che sono sicuro vi è familiare:

Di nuovo, questa malattia può colpire sia i bambini che gli adulti e i sintomi più comuni sono mal di testa, visione offuscata, strizzare gli occhi per una visione più chiara e affaticamento della vista. Tuttavia, questa malattia può oggi essere trattata anche con occhiali, lenti a contatto o chirurgia. La chirurgia è probabilmente la più strana o la più rischiosa.

La chirurgia refrattiva è una procedura che cambia permanentemente la forma della cornea. Ciò che si ottiene è che la luce venga riflessa correttamente.

Presbiopia

La presbiopia è la perdita progressiva della capacità di mettere a fuoco gli oggetti, dovuta alla rigidità del cristallino. Normalmente questo è un problema che appare con l'età e di solito appare a partire dai 40 anni e comincia a deteriorarsi fino ai 70 anni, ma l'ideale è fare controlli regolari.

Malattie dell'occhio più comuni

Anche questo problema è facilmente risolvibile con occhiali o lenti a contatto. Ma ci sono anche altre opzioni più avanzate come la chirurgia refrattiva o gli impianti di lenti. L'ideale è sempre consultare uno specialista che farà una diagnosi approfondita del problema.

In conclusione, ecco un breve riassunto delle più comuni anomalie o malattie degli occhi. In ogni caso, questo articolo è semplicemente informativo. Se volete una diagnosi chiara perché notate qualche fastidio, vi consigliamo di consultare uno specialista ottico che possa effettuare i test necessari per vedere qual è il problema.

In Cristales Gafas abbiamo una vasta gamma di lenti da vista create dai migliori produttori che si adattano alle anomalie che abbiamo descritto sopra. Non esitate a contattarci per qualsiasi domanda. I nostri professionisti saranno lieti di aiutarvi.

Leggi di più...

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies